NEI NEGOZI DI ANIMALI DI SAN FRANCISCO SOLO CANI E GATTI ABBANDONATI

Nei negozi di animali di San Francisco ci saranno solo cani e gatti abbandonati. Di recente, infatti, la città ha introdotto una nuova legge che obbliga la vendita solo di animali abbandonati o provenienti dai rifugi.

È quanto ha stabilito un provvedimento della Commissione di vigilanza della città della California che ha approvato la proposta del supervisore Katy Tan. Scopo dell’iniziativa è eliminare lo sfruttamento degli animali, utilizzati come fabbriche per far nascere i cuccioli da destinare alla vendita.

In questo modo, secondo le autorità di San Francisco, si tenderà a scoraggiare queste pratiche per facilitare l’adozione di migliaia degli animali che già occupano i rifugi della città.


San Francisco non è la prima città degli Stati Uniti ad attuare tale misura, che prevede anche il divieto di vendita degli animali prima delle 8 settimane di vita. Anche Los Angeles, San Diego, Chicago, Philadelphia, Boston e Austin hanno una legislazione simile.

Febbraio 20, 2017 Scritto da Francesca Mancuso